LIBERI PER DAVVERO

La legge della libertà non è altro che la legge della carità. (S. Agostino)

La nostra libertà di figlie e figli di Dio ci sta sempre davanti, come dono, come promessa. Possiamo viverla soltanto insieme, nel riconoscimento dell’alterità di chi ci interpella. Libertà è partecipazione, perché "io non sono libero se tu non lo sei".

Nel perseverare nell’ascolto della parola di Cristo, che è un processo continuo di svelamento della realtà su Dio, su noi stessi e sugli altri, la libertà scaturisce dal nostro interno come dono condiviso. La fedeltà alla realtà è il sale che ci preserva dalle mistificazioni, dall’entusiasmo superficiale, dalla pretesa di avere la verità o una ricetta per gli altri.

Se il Figlio vi farà liberi, sarete liberi davvero.

Dal Vangelo secondo Giovanni (8,31-42) In quel tempo, Gesù disse a quei Giudei che gli avevano creduto: «Se rimanete nella mia parola, siete davvero miei discepoli; conoscerete la verità e la verità vi farà liberi». Gli risposero: «Noi siamo discendenti di Abramo e non siamo mai stati schiavi di nessuno. Come puoi dire: “Diventerete liberi”?». Gesù rispose loro: «In verità, in verità io vi dico: chiunque commette il peccato è schiavo del peccato. Ora, lo schiavo non resta per sempre nella casa; il figlio vi resta per sempre. Se dunque il Figlio vi farà liberi, sarete liberi davvero. So che siete discendenti di Abramo. Ma intanto cercate di uccidermi perché la mia parola non trova accoglienza in voi. Io dico quello che ho visto presso il Padre; anche voi dunque fate quello che avete ascoltato dal padre vostro». Gli risposero: «Il padre nostro è Abramo». Disse loro Gesù: «Se foste figli di Abramo, fareste le opere di Abramo. Ora invece voi cercate di uccidere me, un uomo che vi ha detto la verità udita da Dio. Questo, Abramo non l’ha fatto. Voi fate le opere del padre vostro». Gli risposero allora: «Noi non siamo nati da prostituzione; abbiamo un solo padre: Dio!». Disse loro Gesù: «Se Dio fosse vostro padre, mi amereste, perché da Dio sono uscito e vengo; non sono venuto da me stesso, ma lui mi ha mandato». Parola del Signore.

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

COME TE

PREZZO