FRATELLI

Oggi la Parola di Gesù diventa uno specchio per la nostra vita. Come vivere questa Parola?

Gesù ci mette a confronto con due gruppi che facevano parte della società del suo tempo: gli scribi e i farisei, usa verso di loro parole dure e mette in guardia coloro che li ascoltano. Essi rappresentano un tipo di comunità che legittima i privilegi dei grandi e la posizione inferiore dei piccoli.

Anche oggi purtroppo non ci è difficile pensare a situazioni di questo genere ma la prospettiva del Vangelo è un’altra: VOI SIETE TUTTI FRATELLI.

“Il più grande tra voi sia vostro servo; chi invece si innalzerà, sarà abbassato e chi si abbasserà sarà innalzato”

Invochiamo il Dio della Pace perché presto giungano i tempi in cui "chi si innalza sarà abbassato e chi si abbassa sarà innalzato". Attendiamo Signore tempi di pace, ascoltaci!

Quando l’essere umano pone se stesso al centro, finisce di dare priorità assoluta ai suoi interessi contingenti, e tutto il resto diventa relativo. Papa Francesco

Dicono e non fanno.

Dal Vangelo secondo Matteo (23,1-12) In quel tempo, Gesù si rivolse alla folla e ai suoi discepoli dicendo: «Sulla cattedra di Mosè si sono seduti gli scribi e i farisei. Praticate e osservate tutto ciò che vi dicono, ma non agite secondo le loro opere, perché essi dicono e non fanno. Legano infatti fardelli pesanti e difficili da portare e li pongono sulle spalle della gente, ma essi non vogliono muoverli neppure con un dito. Tutte le loro opere le fanno per essere ammirati dalla gente: allargano i loro filattèri e allungano le frange; si compiacciono dei posti d'onore nei banchetti, dei primi seggi nelle sinagoghe, dei saluti nelle piazze, come anche di essere chiamati "rabbì" dalla gente. Ma voi non fatevi chiamare "rabbì", perché uno solo è il vostro Maestro e voi siete tutti fratelli. E non chiamate padre nessuno di voi sulla terra, perché uno solo è il Padre vostro, quello celeste. E non fatevi chiamare "guide", perché uno solo è la vostra Guida, il Cristo. Chi tra voi è più grande, sarà vostro servo; chi invece si esalterà, sarà umiliato e chi si umilierà sarà esaltato». Parola del Signore.

12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

COME TE

PREZZO