FIDUCIA

La liturgia di oggi, mettendo insieme questo brano di Vangelo e la preghiera della Regina Ester (tratta dal suo omonimo libro) ci aiutano a focalizzare un punto importante del nostro cammino quaresimale e del percorso che pian piano portiamo avanti: la costruzione della Pace e della fraternità.

L'invito del Signore a fidarci della volontà buona del Padre ci permette di mettere in conto che, come dice la orazione colletta di oggi, noi da soli non possiamo niente, ma con il sostegno e la grazia della preghiera possiamo davvero tutto!

Domandiamoci oggi dove si trovano le nostre principali difficoltà nel costruire fraternità e consegniamole al Signore, chiediamo a Lui di aiutarci a dare quei passi che ci sembrano impossibili... Fidiamoci della sua Parola!

Rileggiamo la orazione colletta della messa può aiutarci nella nostra giornata...

Ispiraci, o Padre, pensieri e propositi santi e donaci la forza di attuarli prontamente, e poiché non possiamo esistere senza di te, fa’ che viviamo secondo il tuo volere.

Chiunque chiede, riceve.

Dal Vangelo secondo Matteo (7,7-12) In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Chiedete e vi sarà dato; cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto. Perché chiunque chiede riceve, e chi cerca trova, e a chi bussa sarà aperto. Chi di voi, al figlio che gli chiede un pane, darà una pietra? E se gli chiede un pesce, gli darà una serpe? Se voi, dunque, che siete cattivi, sapete dare cose buone ai vostri figli, quanto più il Padre vostro che è nei cieli darà cose buone a quelli che gliele chiedono! Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro: questa infatti è la Legge e i Profeti». Parola del Signore.

14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

COME TE

PREZZO