Lunedì - 2° settimana di Quaresima

Perdonate e sarete perdonati.

Dal Vangelo secondo Luca (6,36-38)

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Siate misericordiosi, come il Padre vostro è misericordioso. Non giudicate e non sarete giudicati; non condannate e non sarete condannati; perdonate e sarete perdonati. Date e vi sarà dato: una misura buona, pigiata, colma e traboccante vi sarà versata nel grembo, perché con la misura con la quale misurate, sarà misurato a voi in cambio».

Parola del Signore

Una Parola...

Il Vangelo di oggi ci mette dinanzi a una domanda: come vogliamo essere giudicati?

In questo nostro percorso verso la Pasqua infatti, le Parole di Gesù ci propongono di curare il nostro modo di relazionarci con i nostri fratelli, se facciamo caso è come se dai nostri rapporti dipendessi l'epilogo della nostra vita: perché "con la misura con la quale misurate, sarà misurato a voi in cambio".

Oggi nella preghiera chiediamo al Signore di aprire il nostro cuore proprio a quelle relazioni difficili o dolorose, e se possiamo proviamo fare spazio dentro di noi alle persone che ci hanno fatto del male.

Buon cammino!

... per crescere nella fraternità

Il percorso verso la pace non richiede di omogeneizzare la società, ma sicuramente ci permette di lavorare insieme. Può unire molti nel perseguire ricerche congiunte in cui tutti traggono profitto. Di fronte a un determinato obiettivo condiviso, si potranno offrire diverse proposte tecniche, varie esperienze, e lavorare per il bene comune. Occorre cercare di identificare bene i problemi che una società attraversa per accettare che esistano diversi modi di guardare le difficoltà e di risolverle. Il cammino verso una migliore convivenza chiede sempre di riconoscere la possibilità che l’altro apporti una prospettiva legittima – almeno in parte –, qualcosa che si possa rivalutare, anche quando possa essersi sbagliato o aver agito male. Infatti, «l’altro non va mai rinchiuso in ciò che ha potuto dire o fare, ma va considerato per la promessa che porta in sé», promessa che lascia sempre uno spiraglio di speranza.
(Fratelli tutti, n. 228)

30 visualizzazioni2 commenti

Post recenti

Mostra tutti

COME TE

PREZZO